“… e poi? Scegliere il futuro” di Andrea Segrè Ilaria Pertot - "The Ants and the Grasshopper” (“La cicala e la formica”), di Raj Patel e Zak Piper.

Di cosa parla il libro, di cosa parla il film.


“… e poi? Scegliere il futuro” di Andrea Segrè Ilaria Pertot - Edizioni Ambiente

​Elisa e Carlo: due amici di lunga data che amano la montagna e le discussioni sulle grandi questioni che l'umanità dovrà affrontare nel futuro. Sullo sfondo un maestoso ghiacciaio alpino che si sta fondendo per effetto del riscaldamento globale. L'uso insostenibile delle risorse naturali la società della produzione illimitata e del consumo di massa lo stile di vita bulimico e frenetico vengono sezionati per capire cosa non funziona nel mondo. Un'amicizia alimentata dalla passione comune per la natura ma che nasconde qualcosa di impalpabile e misterioso. Un percorso che passa dal malessere alla consapevolezza fino alla scoperta della via da seguire. Gli eventi inattesi scatenano il cambiamento: un giovane scombina il rapporto fra Elisa e Carlo una pandemia mette in crisi il pianeta e le sue certezze. Come i protagonisti anche l'umanità è di fronte a delle scelte: che si possono fare o non fare ma che decideranno il futuro. ... e poi? Come andrà a finire? Dipende. Saremo noi a scegliere la fine della storia e l'inizio del futuro.

"The Ants and the Grasshopper” (“La cicala e la formica”), di Raj Patel e Zak Piper - Una produzione Bungalow Town Productions – Kartemquin Films, 2021 (74’)

TRAILER

Anita Chitaya ha due grandi doti: una straordinaria capacità persuasiva e una particolare tenacia. Due doni che si rivelano fondamentali quando si trova a dover affrontare i problemi che affliggono il suo piccolo villaggio in Malawi, colpito da una crescente siccità. La donna decide infatti di intraprendere un viaggio. Destinazione: gli Stati Uniti, nel tentativo di convincere gli americani che il cambiamento climatico è reale e riguarda il Pianeta intero. Lì incontra negazionisti climatici ed ecoscettici. Ma viene a contatto anche con agricoltori, disperati come i suoi concittadini africani: anche il loro lavoro è infatti messo a dura prova dal riscaldamento globale e dagli eventi meteo estremi che aumentano quegli aspetti contrastanti che modellano la storia e la società americana. Dal divario rurale-urbano, a quello tra ricchi e poveri, alla discriminazione razziale e la disuguaglianza di genere. I temi più urgenti dei nostri tempi si intrecciano nell’esperienza di Anita, alle prese con la sfida più grande della sua vita.



Bologna Award

Partecipa anche tu fai la tua candidatura

Segnala